venerdì 30 novembre 2012

Scaldamuscoli Coccole

Anche voi avete gomitoli di lana avanzata da vari lavori? Sicuro, impossibile, per chi lavora a maglia o all'uncinetto non averne. Si possono riciclare in tanti modi: facendo delle babbucce, guanti, manopole, berretti e berrettini, ecc.
Questa volta ho deciso di fare un bel paio di scaldamuscoli per mia figlia, che ha 10 anni (quasi) e che è stata contentissima. Gli scaldamuscoli sono facili da fare, si possono lavorare con i ferri circolari o fare la cucitura dietro, quindi due rettangoli a prova di principiante!
Con i leggins, i jeans e un bel paio di stivali (o delle scarpe da ginnastica) stanno benissimo, tengono caldo, e faranno felici le vostre bimbe :-)
Ecco la foto di quelli che ho fatto io:


La lavorazione è molto semplice, ma per chi non avesse tanta dimestichezza, ho scritto lo schema. Le treccioline sono molto semplici, perché non serve il ferro ausiliario!

Ecco lo schema gratuito:-)

FG Scaldamuscoli Coccole l 
Occorrente

·                70 Gr Circa di Lana
·                Ferri 5.5
·                Ago da Lana

Punto tubolare: 1 m. diritta, 1 mm passata a rovescio. Continuare in questo modo per tutti i ferri, ricordando di lav. il diritto sulla m. diritta e passare la m a rovescio sulle m. rovesce.

Punto costa 1/1: 1 m. a diritto, 1 m. a rovescio. Continuare in questo modo per tutti i ferri, ricordando di lav. il diritto sulla m. diritta e rovescio sulle m. rovesce.

Punto Finta Treccia:
1 ferro: 2 m a diritto, 2 m. a rovescio.
2 ferro e ferri pari: lav. le maglie come si presentano.

Lavorazione

Avviare 44 maglie e lavorare a tubolare per 4 ferri. Continuare a p. costa 1/1 per 4 cm.
Iniziare il p. finta treccia e proseguire per 30 cm circa. A questo punto riprendere la lavorazione a p. costa 1/1, e proseguire per circa 2.5 cm. Gli ultimi 4 ferri vanno lavorati a m. tubolare. Raggiunti i 4 cm di bordo chiudere tutte le maglie. Potete scegliere di chiuderle con un semplice punto catenella, oppure con l’ago. In quest’ultimo caso il bordo risulterà più morbido.

3 ferro: ripetere il ferro n. 1
4 ferro: *lav a diritto la seconda maglia (passando davanti alla prima) senza farla scendere dal ferro, lav. a dir la prima maglia e farle scendere dal ferro entrambe; lav. 2 m. a rovescio*. Ripetere fino al termine del ferro.
5 ferro: riprendere lo schema dal ferro n. 1

Al termine del lavoro cucire gli scaldamuscoli a rovescio, saldare i fili… indossare!


Per chi preferisce il formato PDF, lo può scaricare qui: Scaldamuscoli Coccole
Spero questo piccolo schema vi sia utile... buon lavoro!




3 commenti:

  1. Brava! Il nome è perfetto... sanno proprio di coccola :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Clody, mi figlia è stata così contenta che ho dovuto fargliene un altro paio ^_^

      Elimina
  2. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina